06.64.72.08.59

Ipertiroidismo

Con il termine d’ipertiroidismo, s’intende un aumento della funzionalità tiroidea con conseguente aumento di ormoni tiroidei nel sangue. Un aumento di ormoni tiroidei in circolo, però, può anche essere indipendente dalla funzionalità tiroidea ed essere dovuto, ad esempio, ad un eccessivo introito di ormoni esogeni. Per questa ragione è più corretto usare il termine tireotossicosi.  Leggi tutto

Ipotiroidismo

L’ipotiroidismo è dato dalla diminuzione degli ormoni tiroidei nel sangue o, più raramente, da alterazioni nella risposta agli ormoni tiroidei da parte degli organi bersaglio. Può riconoscere svariate cause, congenite od acquisite. Poiché gli ormoni tiroidei sono essenziali per il buon funzionamento del metabolismo di tutte le cellule dell’organismo, in caso di malfunzionamento tiroideo possono risentirne svariati organi ed apparati. Leggi tutto

Noduli

I noduli tiroidei son di riscontro molto frequente, soprattutto da quando si è diffuso l’uso dell’ecografia anche come strumento di screening. L’incidenza, in Italia, è del 20-25%, con le femmine molto più colpite dei maschi, con un rapporto femmine/maschi di circa 4/1. Si distinguono, anzitutto, i NODULI SINGOLI dai NODULI MULTIPLI, poi i NODULI NON FUNZIONANTI dai NODULI FUNZIONANTI. Leggi tutto

Tumori della Tiroide

I tumori che colpiscono l tiroide possono essere beningi e maligni.

I tumori tiroidei benigni sono follicolari fetali, embrionali, a cellule di Hurtle oppure possono essere presenti forme tumorali rare quali teratomi, lipomi ed emangiomi. Il percorso diagnostico e la terapia sono simili a quelle dei più frequenti noduli non tumorali. Leggi tutto